Non soccorso dal Comune, curato e adottato grazie all’ENPA.

La storia di Micio Giuliano inizia nel momento in cui viene soccorso da due nostre volontarie che, vedendo le sue condizioni di salute (in foto) non hanno potuto che soccorrerlo. Contattate le autorità competenti, veniva comunicato di non poter intervenire. Quindi il “problema” (perché ricordiamo gli animali per i Comuni sono problemi) rimaneva a noi.

Dopo il ricovero per diversi giorni presso una clinica veterinaria specializzata, applicato un cerchiaggio mandibolare a causa di una brutta frattura che gli impediva di nutrirsi, micio Giuliano è stato ospitato dalle volontarie che l’hanno trovato in strada. Da pochi giorni, si trova già a casa con mamma, papà e fratellini umani e pelosi.

Il giorno del ritrovamento
Micio Giuliano & family